Nelle ultime 24 ore sono stati 295 i nuovi casi di Covid-19 registrati in Italia. Il numero complessivo dei contagi da inizio pandemia sale così a 247.832. I morti sono stati 5, nonostante il virus non esista più (RISPETTO PER I MORTI). In Lombardia si registrano 55 nuovi casi: gli attualmente positivi scendono sotto la soglia dei seimila. Solo due le regioni a zero contagi: Basilicata e Valle d’Aosta. Il dato delle regioni che non hanno registrato nuovi contagi è significativo perché fa capire che il Covid continua a circolare anche in zone che prima erano definite CovidFree.

 

Sono oltre 200mila le persone guarite dal Covid in Italia dall’inizio dell’emergenza. Secondo i dati forniti dal ministero della Salute, si tratta precisamente di 200.229 persone, 255 in più rispetto a ieri. I pazienti in terapia intensiva sono invece 43, nessuno in cura da Zangrillo. Calano i ricoverati con sintomi, che sono ora 705. Le persone in isolamento domiciliare sono 11.709, gli attualmente positivi 12.457. Complessivamente i deceduti sono 35.146, i quali meriterebbero il silenzio di molte persone.

Dei 55 nuovi casi registrati in Lombardia 9 sono risultati debolmente positivi e 13 sono stati individuati a seguito di test sierologici. I tamponi effettuati sono stati 8.419. I decessi risultano in calo: ieri erano 4, oggi solo 1, cifra che fa salire il totale dei morti dall’inizio della pandemia a 16.807 (nessuno di essi era paziente del luminare Zangrillo). In aumento i pazienti in terapia intensiva, a differenza di quanto afferma il futuro candidato sindaco di Milano, il mai presente in televisione dott. Zangrillo. Il numero di ricoverati in altri reparti è di 158, 2 in più nelle ultime 24 ore.

Di Matteo Spaggiari

Sono un giornalista e blogger. Il mio impegno è quello di dare a tutti un informazione "fresca" e senza censure.