FLASH NEWS

A Pavia una bimba positiva manda in quarantena tutta la sua classe dell’asilo. Quello che si temeva sta accadendo: con l’apertura delle scuole si iniziano a riscontrate i primi casi di positività all’interno delle aule. Questo rischio era calcolato e dovrà essere affrontato nel modo migliore possibile, da questa gestione dipenderà il futuro del nostro paese. Se si riuscirà a circoscrivere i casi, riusciremo a evitare un secondo lockdown, in caso contrario andremo incontro a uno dei momenti più difficili della storia italiana.

“Una bambina di 4 anni che frequenta un asilo di Pavia è risultata positiva al Coronavirus. La piccola, a quanto si apprende, sarebbe asintomatica. Ats e Comune di Pavia hanno già provveduto a mandare in quarantena gli altri 13 bambini di quattro e cinque anni della sua sezione e le maestre, provvedendo alla disinfezione. Il resto della scuola resterà regolarmente aperto”. E’ qunato si apprende dalle notizie rilasciate dall’Ansa.

Domani leggeremo titoli giganteschi con scritto: “Bimba positiva manda l’asilo in quarantena. Avranno ragione i negazionisti?”. Ignorate, vivrete meglio.

Di Matteo Spaggiari

Sono un giornalista e blogger. Il mio impegno è quello di dare a tutti un informazione "fresca" e senza censure.