Mar. Mag 11th, 2021

Da lunedì l’Italia sarà  meno rossa. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, firma le nuove ordinanze che andranno in vigore dal 12 aprile. Passano in arancione le Regioni Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte e Toscana. La Sardegna passa invece in zona rossa. Il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità , Silvio Brusaferro: “E’ importante procedere verso lo scenario di riaperture che tutti auspichiamo ma con grande cautela e flessibilità”.

Potrebbe interessarti anche  OGGI SI RITORNA IN CLASSE

Vaccini, Pfizer chiede a Fda ok a uso su ragazzi 12-15 anni

La Pfizer ha presentato richiesta alla Fda per l’autorizzazione all’uso di emergenza del proprio vaccino contro il Covid-19 anche sui ragazzi tra i 12 e 15 anni. Attualmente l’azienda ha l’ok per la somministrazione sulla popolazione over 16 anni. Se la Fda sarà  d’accordo, quello della Pfizer sara’ il primo vaccino a poter essere usato su ragazzi cosi’ giovani. L’azienda ha precisato che la richiesta si basa sui dati di fase 3 che hanno dimostrato la sicurezza e l’efficacia del vaccino e ha annunciato che presenterà la stessa richiesta alle autorità di altri Paesi.

Potrebbe interessarti anche  VACCINARE E SALVARE LE VACANZE ESTIVE

Brusaferro: “Procedere verso riaperture ma con cautela”

“E’ importante procedere verso lo scenario di riaperture che tutti auspichiamo ma con grande cautela e flessibilità “. Così il presidente Iss Silvio Brusaferro in conferenza stampa. “In questo contesto non esistono soglie definite – ha detto – per riaprire, ma esistono modelli e indicatori come il numero progressivo di popolazione vaccinata, la circolazione delle varianti e il livello che rende possibile il tracciamento di 50 casi per 100mila”. 

Potrebbe interessarti anche  SPACEX PORTA LA PRIMA DONNA SULLA LUNA

Vaccino AstraZeneca, ritardi su metà delle consegne settimanali all’Ue

Metà delle consegne di vaccini di AstraZeneca all’Unione europea verranno ritardate questa settimana. Lo ha comunicato la casa farmaceutica.