Lun. Mag 10th, 2021

AstraZeneca, Giorgio Palù (Aifa) ribadisce: “Non è stato vietato e non è nemmeno controindicato tra i giovani”. Gli italiani che hanno ricevuto la prima dose sono 9.011.882, circa il 15% della popolazione che deve essere vaccinata.

Vaccini: 9 milioni di italiani con una dose, il 15% del totale

Sono 9.011.882 gli italiani che hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti-Covid, secondo i dati elaborati dal sito ufficiale del governo, pari a circa il 15% della popolazione che deve essere vaccinata (quindi esclusi gli under 16). Le persone vaccinate con due dosi sono 3.908.326, circa il 6,5% del totale.

Potrebbe interessarti anche  GLI USA BLOCCANO JOHNSON&JOHNSON

Palù (Aifa): “AstraZeneca non è vietato né controindicato per i giovani”

Il vaccino di AstraZeneca “non è stato vietato e non è nemmeno controindicato tra i giovani”. Lo ha detto Giorgio Palù, presidente di Aifa, sottolineando che nei confronti del siero anti-Covid anglo-svedese “l’approccio è cautelativo, sulla base dei dati”. Palù ha quindi spiegato che “l’utilizzo per gli over 60 è solo un’indicazione”.

Potrebbe interessarti anche  ISRAELE PRONTA AL SECONDO LOCKDOWN