Lun. Mag 10th, 2021

Doppio schiaffo a Donald Trump da parte del suo successore, Joe Biden. Cancellati tutti i fondi per la costruzione del muro con il Messico e una commissione per la riforma della Corte suprema. Il secondo cambiamento è stato necessario per Biden dopo l’ingresso dei tre giudici nominati dall’ex presidente. Ad oggi la Corte Suprema ha una schiacciante maggioranza conservatrice.

Muro con il Messico, via tutti i finanziamenti!

Nella sua prima proposta di bilancio, quella per il 2022, mantiene una delle sue principali promesse: nemmeno più un dollaro andrà  all’opera simbolo di The Donald. Non solo Biden esclude nuove risorse per completare il muro con il Messico, ma elimina anche i fondi già  stanziati e non ancora utilizzati. Il problema dell’immigrazione non si affronta con la repressione ma aggredendo il problema alle sue radici e con politiche di più ampio respiro e un orizzonte di medio e lungo termine. Questa richiesta è stata pesantemente spinta dalla corrente di sinistra del partito.

Potrebbe interessarti anche  ARRIVANO I VACCINI! APERTURE IN VISTA?

Ecco 1,2 miliardi per la sicurezza ai confini 

Un approccio che piace alla sinistra dei democratici, ma che può creare grossi problemi a Biden nel momento in cui si registra un boom di ingressi senza precedenti attraverso il confine con il Messico. Con migliaia e migliaia di immigrati in arrivo dal Centro America, esiste il rischio di malumori interni. Il presidente americano chiede comunque 1,2 miliardi di dollari per rafforzare la sicurezza ai confini.

Potrebbe interessarti anche  PRESIDENTE MUSUMECI, PARLIAMONE

Commissione per riformare la Corte Suprema Usa 

Un’altra cattiva notizia per Trump e per i repubblicani arriva dalla decisione di Biden di istituire una commissione presidenziale che dovrà  studiare l’eventuale riforma del massimo organo giurisdizionale Usa, magari come chiedono in molti allargando a più membri la sua composizione. Un’altra promessa mantenuta dal neopresidente, per tentare di riequilibrare una Corte suprema plasmata da Trump e troppo sbilanciata a destra. 

Potrebbe interessarti anche  I NUOVI COLORI DELL'ITALIA