Mar. Mag 11th, 2021

I vaccini Pfizer e Moderna riuscirebbero a proteggere contro il Covid-19 per almeno nove mesi. Lo precisa la Fda statunitense. In Italia si guarda invece con apprensione alla sospensione sul Johnson&Johnson. Il professor Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dello Spallanzani, commentando la notizia dice: “E’ ingiustificato creare allarmismi”. Questo è quello che ci spiega TgCom24 nella sua sezione notizie.

Potrebbe interessarti anche  FEDRIGA ATTACCA IL GOVERNO

Moderna e Pfizer proteggerebbero per almeno nove mesi

I vaccini Pfizer e Moderna riuscirebbero a proteggere contro il Covid-19 per almeno nove mesi. Lo precisa la Fda statunitense. Anche se i dati più recenti hanno provato che la protezione di questi vaccini basati sulla nuova tecnologia mRNA dura almeno sei mesi, gli esperti ritengono che “la durata sia di nove e continueranno a studiare questa ipotesi”. L’ente governativo sta monitorando in particolare se l’immunità si abbassi nel tempo.

Potrebbe interessarti anche  CARCERI ITALIANE BOCCIATE

Johnson&Johnson, ingiustificato creare allarmismo

Creare allarmismo sul vaccino Johnson&Johnson “è del tutto ingiustificato“. E’ quanto afferma il professor Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dello Spallanzani, commentando la decisione dell’Fda americana di sospendere l’uso di siero. “Si tratta di meno di un caso per milione di vaccinati, un rischio molto basso rispetto al beneficio atteso. E’ presto per trarre conclusioni“, spiega il membro del Cts.

Potrebbe interessarti anche  DRAGHI LIBERA L'ITALIA