Mar. Mag 11th, 2021

Crediamo nel profilo beneficio-rischio positivo del nostro vaccino

“La sicurezza e benessere delle persone che utilizzano i nostri prodotti è la nostra massima priorità, e supportiamo fermamente il riconoscimento dei segnali e sintomi di questo evento estremamente raro per assicurare una diagnosi corretta, un trattamento appropriato e una rapida segnalazione da parte degli operatori sanitari. Continuiamo a credere nel profilo beneficio-rischio positivo del nostro vaccino”. Lo afferma Paul Stoffels, vice-presidente del comitato esecutivo di Johnson & Johnson. “Riconosciamo la valutazione del comitato consultivo e continueremo a collaborare con le autorità sanitarie tra cui Cdc, Fda, Ema e Oms”.

Potrebbe interessarti anche  SCUOLA: RIAPERTURE DOPO PASQUA?

Berlino: “J&J si potrà usare ma con le dovute cautele”

“Il fatto che l’Impiego di Johnson & Johnson sia collegato ad alcuni casi di trombosi non significa che non si possa utilizzare, ma che sarà somministrato con le cautele dovute”. Lo ha detto il ministro della Salute tedesco, Jens Spahn, mostrandosi nuovamente ottimista sul fatto che “avremo tutti i vaccini per l’estate”.

Potrebbe interessarti anche  LA REPLICA DELLA POLITICA ALLE PAROLE DI FEDEZ