Mar. Mag 11th, 2021

Il Gran Premio di Portimao è stato vinto da Fabio Quartararo, il quale ha ottenuto la seconda vittoria consecutiva nella classe regina. Dietro di lui hanno tagliato il traguardo Pecco Bagnaia e il campione del mondo in carica Joan Mir.

Le pagelle del podio

QUARTARARO, 10: Gara perfetta del pilota spagnolo, che è stato bravo a prendere il largo e a vincere in fuga. Inoltre, grazie a questa vittoria, si è preso anche la leadership del mondiale.

BAGNAIA, 9: Ottima rimonta per il pilota ducatista, che probabilmente avrebbe avuto il passo per trionfare. Peccato per la pole position che gli è stata tolta al sabato.

Potrebbe interessarti anche  IL MAESTRO VALE E L'ALLIEVO FABIO

MIR, 6,5: Porta a casa un discreto terzo posto, ma dal campione del mondo mi aspetterei sempre qualcosa in pi$.

Le pagelle del resto della Top10

MORBIDELLI, 7: Dopo le prime due gare da incubo, è riuscito a riprendersi e ha lottato per il podio fino agli ultimi giri. Speriamo di rivederlo presto combattere per la vittoria.

BINDER, 8: Ancora una volta molto competitivo con la sua Ktm, sta dimostrando di essere un pilota solido e competitivo.

A. ESPARGARO, 7.5: Buonissimo risultato per il pilota spagnolo con un Aprilia che conferma di essere una moto in crescita.

Potrebbe interessarti anche  A PORTIMAO TRIONFA QUARTARARO

M. MARQUEZ, 9: Non vedeva la pista da quasi un anno, eppure è stato piuttosto competitivo in tutto l’arco del week-end. Sono certo che presto tornerà a lottare per le posizioni che contano. Semplicemente un marziano.

A. MARQUEZ, 6,5: Un discreto ottavo posto per Alex. Certo che arrivare dietro al fratello non gli avrà fatto molto piacere.

BASTIANINI: 7,5: Un ottimo nono posto per lui, fa vedere di essere un pilota costantemente in crescita nella classe regina.

NAKAGAMI, 8: Grande rimonta per lui dall’ultimo posto. Dopo la brutta caduta nella seconda sessione di prove libere, il decimo posto non era un risultato scontato.

Potrebbe interessarti anche  IL DOTTORE NON MUORE MAI

Le pagelle dei delusi

ROSSI, 4,5: In gara sta facendo dimostrando di avere un passo molto promettente, poi è arrivata la caduta. Queste prime tre gare sono state un vero e proprio incubo per Vale.

ZARCO, 5: Una caduta che proprio non ci voleva. Un gran peccato perché con ogni probabilità avrebbe lottato per le prime posizioni.

RINS, 4,5: Anche lui avrebbe dovuto evitare la caduta, ha perso punti preziosi per il mondiale.

MILLER, 4: Altro week-end estremamente deludente, un inizio di stagione da dimenticare.