Dom. Giu 13th, 2021

Giorni decisivi all’Inter per il futuro societario e la programmazione in vista della prossima stagione, che vede implicato ovviamente anche il destino di Antonio Conte sulla panchina dei nerazzurri. E’ in arrivo il finanziamento da 200 milioni, primo passo importante per Suning per far respirare i conti del club campione d’Italia. Zhang sarebbe stato comunque chiaro con la dirigenza: tagliare i costi, abbassando in primis il monte ingaggi della rosa di Conte.

Il tesoretto arriva da Vidal ed Eriksen?

La squadra non ha accettato di recente il taglio di due mensilità, con Marotta e Ausilio che potrebbero essere costretti a sacrificare diversi big sull’altare del bilancio. Sulla lente d’ingrandimento ci sarebbero soprattutto quattro giocatori, non ritenuti indispensabili per il futuro dell’Inter. EriksenVidalPerisic e Sanchez, infatti, non risulterebbero nella lista degli incedibili dell’area tecnica del sodalizio di Viale della Liberazione. Stipendi pesanti e del quale l’Inter potrebbe fare a meno per alleggerire le casse societarie come riporta il ‘Corriere dello Sport’. I nerazzurri metterebbero da parte un risparmio di circa 40 milioni, ovvero la somma complessiva al lordo dei loro ingaggi. Cifra che, sommata al prezzo dei rispettivi cartellini, verrebbe praticamente raddoppiata per un tesoretto complessivo intorno agli 80 milioni di euro. I due cileni hanno stipendi pesanti e per questo non sarebbero facili da piazzare altrove, mentre Perisic continuerebbe ad avere estimatori in Bundesliga.

Potrebbe interessarti anche  MILAN: CALHANOGLU RINNOVERA' IN SETTIMANA

Eriksen, infine, è il profilo che ha più mercato (Premier League in primis), con l’Inter che lascerebbe partire il fantasista danese se arrivasse un’offerta congrua al valore del suo cartellino. Mosse che, se portate a termine, consentirebbero ai campioni d’Italia di evitare lo spettro di una cessione eccellente sul mercato dello scacchiere di Conte, senza l’obbligo di privarsi così di un ‘titolarissimo’ del calibro di Lautaro MartinezLukaku o Bastoni

Potrebbe interessarti anche  INTER, PARLA L'AGENTE DI LAUTARO E HAKIMI