Dom. Giu 13th, 2021

Sistemata la questione allenatore, con l’arrivo di Simone Inzaghi al posto di Antonio Conte, in casa Inter si pensa già al mercato e alla necessità di chiudere il prossimo mercato con un attivo tra i 90 e i 100 milioni. Una cifra che ha convinto Antonio Conte a lasciare i nerazzurri. La società del presidente Steven Zhang potrà raggiungere l’obiettivo anche dopo il 30 giugno. La Gazzetta dello Sport spiega: “Il piano del club prevede una cessione di un titolare per 50-60 milioni di euro, nella speranza di poter colmare la differenza verso il traguardo finale attraverso addii meno dolorosi, dunque giocatori di rientro dai prestiti o comunque non di primo piano rispetto all’ultima stagione

Potrebbe interessarti anche  PARMA, E' PARTITA LA RIVOLUZIONE

Tra i calciatori più richiesti c’è Achraf Hakimi, arrivato un anno fa dal Real Madrid: “È stato sondato dal Bayern, persino il Real Madrid – che vanta una prelazione, va ricordato – lo riporterebbe volentieri a casa. Ma la squadra che più è vicina all’affondo è oggi il Psg. Hakimi piace a Leonardo da tempo, ancor prima che vestisse la maglia dell’Inter. Il club francese cerca un giocatore proprio sulla fascia destra. Ed è pronta a scendere in pista con un’offerta da 50 milioni di euro. Nel discorso potrebbe rientrare Paredes, ma il club nerazzurro per evidenti motivi preferirebbe il cash”. Per Lautaro invece si parla di Real e Atletico Madrid, che dopo aver vinto la Liga potrebbe partire all’assalto del ‘Toro’.

Potrebbe interessarti anche  SARA' GATTUSO SCEGLIERE IL FUTURO DI LIROLA

Attenzione al futuro di Brozovic. Il croato ha il contratto in scadenza il 30 giugno 2022 e il suo rinnovo non è in agenda. Già in passato fu avvicinato da PSG e Atletico Madrid, mentre ora due club inglesi si sono informati

Fonte: fcinter1908.it.