Dom. Giu 13th, 2021

Limati tutti i dettagli dal punto di vista contrattuale, con un biennale da 4,5 milioni di euro a stagione, l’Inter e Simone Inzaghi hanno già iniziato a programmare la prossima stagione, a partire dal mercato. In attesa di novità sul fronte Hakimi, tentato dal Paris Saint-Germain con l’offerta da 60 milioni più 10 di bonus, il nuovo allenatore dei nerazzurri è in contatto costante con Marotta e Ausilio per parlare della campagna trasferimenti. Come rivela Tuttosport, ieri c’è stata una lunga conference-call tra i tre.

Potrebbe interessarti anche  IL DOPO CHALANOGLU SARA' DE PAUL

Oltre ad Hakimi, potrebbe salutare i nerazzurri anche Lautaro Martinez: da capire se arriverà l’offerta da 90 milioni di Real o Atletico Madrid. In entrata, invece, la priorità è un laterale mancino: oltre al ritorno di Dimarco, il nome è quello di Emerson Palmieri, che anche Conte avrebbe accolto volentieri. In difesa, in caso di permanenza del trio Skriniar-De Vrij-Bastoni, l’Inter potrebbe non fare acquisti ma rinnovare il contratto di Ranocchia e riprendere i giovani Pirola e Vanheusden, da valutare durante il ritiro. Resta sempre in piedi l’ipotesi Maksimovic, in scadenza di contratto.

Potrebbe interessarti anche  PARATICI POTREBBE SCIPPARE RABIOT E KULUSEVSKI

In bilico i cileni Vidal e Sanchez, mentre per l’attacco c’è un nome nuovo: in caso di partenza di Lautaro Martinez, fari puntati su Raspadori. Il calciatore della Nazionale piace molto e i rapporti ottimi col Sassuolo potrebbero favorire l’operazione.

Fonte: fcinter908.it