Dom. Giu 13th, 2021

La firma è arrivata nella notte tra venerdì e sabato dopo un lungo summit tra gli avvocati delle due parti. Spalletti è al centro del progetto Napoli e un nuovo dettaglio sulla durata del contratto spiega la grande fiducia che De Laurentiis ripone nell’allenatore di Certaldo, uno che da sempre centra l’obiettivo coniugando i risultati al bel gioco. La base dell’intesa è biennale, ma le opzioni di rinnovo sarebbero due e non più una, come inizialmente emerso. Spalletti, dunque, potrebbe rimanere a Napoli fino al 2025 inaugurando così un ciclo importante. Perché è ovviamente questa l’intenzione. Lo riporta l’edizione odierna di Repubblica.

L’ingaggio di Spalletti va inquadrato in un contesto di alto livello che andrà coniugato con una politica di contenimento dei costi (il 30% in meno degli ingaggi), pietra miliare di tutte le squadre di serie A per la contrazione dovuta alla pandemia. Spalletti resta sotto contratto con l’Inter fino al 30 giugno, quindi la presentazione slitterà a luglio, ma è naturalmente operativo con il presidente De Laurentiis e il direttore sportivo Giuntoli per costruire la squadra. Le call conference sono a getto continuo: il punto della situazione è quotidiano.

Potrebbe interessarti anche  NAPOLI, OBIETTIVO D'AMBROSIO

Fonte: calcionapoli1926.it