Dom. Giu 13th, 2021

Giorni caldi in casa Juventus. La dirigenza bianconera e il nuovo tecnico Massimiliano Allegri, che ha fatto il suo ritorno all’ombra della Mole dopo due stagioni, stanno discutendo sulle possibili mosse da fare sul mercato per rinforzare al meglio la rosa, con l’obiettivo di tornare subito a competere per lo scudetto. Si è discusso anche delle mosse da fare nel reparto offensivo: oltre al futuro di Cristiano Ronaldo, che presumibilmente verrà svelato solo dopo la fine degli Europei, è in bilico anche la posizione di Alvaro Morata. Autore di 18 gol nella passata annata, lo spagnolo nella giornata di ieri non ha chiuso le porte al possibile ritorno all’Atletico Madrid:

Potrebbe interessarti anche  TORINO, IL PUNTO SUL MERCATO

“Non so cosa accadrà. Sarebbe bello essere allenato nuovamente da Simeone ma non è che devo scegliere, potessi dire due squadre direi Atletico e Juventus. Non so cosa accadrà, giocherò dove mi vorranno di più. Alla Juventus è stato un anno complicato, ma sono stato convocato e ora darò tutto per vincere con la nazionale. Non so dove giocherò il prossimo anno, ora sono qui. E’ il mio agente che se ne occupa. Non ho nessuna notizia al riguardo, dove mi dirà di giocare io lì giocherò”.

Potrebbe interessarti anche  JUVENTUS, RIVOLUZIONE A CENTROCAMPO

Parole ovviamente tenute in considerazione in casa Juve, con il club che si muove alla ricerca di una possibile alternativa al numero 9. Si è fatto il nome di Memphis Depay, il cui contratto con il Lione non verrà rinnovato, ma l’olandese al momento appare più vicino al Barcellona, vista la conferma in panchina del connazionale Ronald Koeman. Tuttosport fa quindi i nomi di Mauro Icardi e Dusan Vlahovic: per portare il primo a Torino potrebbe essere messo su uno scambio con Cristiano Ronaldo, mentre per convincere la Fiorentina a cedere il serbo occorrono almeno 50/60 milioni. Dove ricavarli? Anche in questo caso, dipende molto dal futuro di Cr7.

Potrebbe interessarti anche  SCHUURS-NAPOLI ACCORDO VICINO

Fonte: juvenews.eu