Gio. Set 23rd, 2021

Sembra un tunnel senza fine, ma Stefano Sensi può e deve uscirne. Il centrocampista è stato colpito dall’ennesimo infortunio, che probabilmente lo lascerà fuori dall’Europeo: questo non può che essere un colpo a livello psicologico. Ma, come scrive La Gazzetta dello Sport, il nerazzurro ha tutto per reagire: “Di certo Stefano uscirà rafforzato nel carattere: in certe situazioni affondi o oppure torni più forte di prima. Non c’è altra strada. E il ragazzo, anche grazie alla fiducia di Simone Inzaghi, ha tutta l’intenzione di recuperare il tempo perduto. Da escludere la poca grinta e voglia durante la settimana, al contrario l’aspetto che riguarda il fisico rappresenta il vero tallone d’Achille: questa diventerà una delle prossime sfide da vincere per il neo allenatore nerazzurro, lo staff tecnico e medico”.

Potrebbe interessarti anche  MILAN: ECCO I PRIMI MOVIMENTI DI MERCATO

Si apre poi il discorso mercato: “Nel frattempo, con un mercato che presto entrerà nel vivo, non mancano i rumors per la maggioranza degli uomini in bilico. Stefano è tra questi, anche se per il momento nessun discorso extra-Inter è stato preso in considerazione: nelle scorse settimane si è parlato dello Shakhtar Donetsk di Roberto De Zerbi e della Fiorentina di Gennaro Gattuso, ma tutto dipenderà dal ‘peso’ delle eventuali offerte presenti sul tavolo di Viale della Liberazione. Da escludere che possano essere valutate proposte inferiori a quota 20. Senza dimenticare l’operazione-rilancio, che stuzzica parecchio Inzaghi. Ora non resta che lavorare sulla testa, ma soprattutto sul fisico: Sensi è un talento da maneggiare con cura. Da non disperdere”, conclude la Rosea.

Potrebbe interessarti anche  NAPOLI, GATTUSO ESONERATO CON UN TWEET

Fonte: fcinter1908.it